Vola solo chi osa farlo

Cari associati e cari amici,

 

l’emergenza che abbiamo vissuto negli ultimi mesi è stata una prova difficile per tutti, anche per chi non è stato toccato direttamente dal virus ma è rimasto responsabilmente chiuso in casa per un lungo periodo di "clausura".

Clausura che ha precluso la possibilità di intrattenere quelle relazioni così importanti per tutti i nostri bambini e ragazzi, anche a prescindere dalla disabilità. In molti casi, paradossalmente, questa quotidianità “anormale” ha dato modo di sviluppare nuove autonomie nella gestione del tempo casalingo e nell’utilizzo di modalità di relazione a distanza non sempre così user friendly e sicuramente molto “fredde”.

 

Vorremmo realizzare un breve video da utilizzare sui canali social per diffondere un messaggio simbolico con protagonisti i nostri bambini, una sorta di racconto di come hanno vissuto questo difficile periodo. Un modo per lanciare un segnale di speranza per un ritorno, sicuramente con uno sguardo diverso (oseremmo dire arricchito), ad una nuova normalità, a cui speriamo di approdare tutti quanto prima.

Non potendo vederci dal vero abbiamo pensato ad un’idea (ed un oggetto) che facesse da tramite tra un bambino e l’altro.

 

Il soggetto che abbiamo pensato è il seguente:

 

“Un bambino/a scrive un messaggio su un foglio di carta, poi lo piega e ne fa un aeroplanino che lancia e che, volando, esce dall’inquadratura. L’aeroplanino viene raccolto da un altro bambino che a sua volta lo rilancia. Un altro lo raccoglie e lo rilancia. E così via. Sarebbe bello che il bambino che “riceve” l’aereo sia intento a svolgere un’attività significativa per lui (se c’è stata) di questo periodo di lockdown. Alla fine, un ultimo bambino prende l’aeroplanino, lo apre e legge il messaggio (dove compare il logo di AIA21). Potrebbero anche essere le voci di più bambini (montate insieme) a leggere il messaggio.”

 

Invitiamo quindi chiunque di voi abbia voglia di partecipare ad inviare un breve filmato.

Qui sotto potete vedere tre clip di esempio di come dovreste realizzarlo con i vostri bambini e ragazzi. Magari ci vorrà un po’ di pazienza perché riesca bene, ma così avrete modo di divertirvi un po’ insieme. Non è importante naturalmente che sia in interni o esterni. Potrebbe anche essere ripreso in un contesto allargato in famiglia per esempio con i fratelli. Per i più piccoli potrebbe essere un genitore o un fratello più grande a lanciare l'aeroplanino. Libertà assoluta. L’importante è che l’aeroplanino (fatto con un A4 bianco) entri nell’inquadratura "da fuori" e poi ne esca una volta rilanciato. Il clip non deve durare più di 10/12 secondi. Utilizzate il telefono in orizzontale. 

Vi chiediamo di inviare il video (non compresso) all'indirizzo segreteria@aia21.it

 

Vi chiederemmo anche di fare scrivere ai bambini/ragazzi un breve pensiero riguardante questo periodo. Non serve che lo scrivano materialmenete loro, possono esprimerlo e lo trascriverete voi, in modo che possano partecipare tutti, anche i più piccoli. Così da poter cucire insieme un testo, una sorta di racconto che andrà a formare il messaggio scritto che verrà letto "idealmente" sul foglio.

Potete mandare il testo (con il nome del bambino) allo stesso indirizzo email.

 

Speriamo che l’idea vi piaccia, che partecipiate numerosi e che venga fuori una cosa bella da poter condividere il più possibile.

Grazie e un abbraccio a tutti voi!

   


 

Per qualsiasi tipo di informazione scrivete a: segreteria@aia21

Per le nuove famiglie

 

Siamo famiglie che accolgono famiglie. Crediamo nel sostegno e nell’aiuto reciproco che le famiglie riescono a darsi, condividendo le difficoltà e le piccole vittorie quotidiane che incontriamo crescendo insieme ai nostri bambini. Contattateci se desiderate parlare con una mamma, un papà o uno specialista di AIA21 Onlus.

Sostieni AIA21

 

I sostenitori di AIA21 Onlus possono supportare tangibilmente il nostro impegno, partecipando alle iniziative dell’Associazione, effettuando donazioni, o destinando il loro 5x1000.

I fondi raccolti saranno destinati alla realizzazione di percorsi finalizzati alla crescita consapevole, integrata e autonoma dei nostri bambini.

Associazione Italiana Aiuto a favore di persone con Trisomia 21

 

Milano

segreteria@aia21.it

5 per Mille c.f. 97692940154

IBAN IT95K0569601604000007685X46 Cod. BIC POSOIT22 - Banca Popolare di Sondrio